Orario Sante Messe

  • Feriali: 7:30/18:30
    Prefestiva: 18:30
  • Festiva (estivo): 8:00/11:15/18:30

Programmi parrocchiali

Giornali parrocchiali

Editoriale

INCONTRO DI SPIRITUALITÀ CON P. MANICARDI – PRIORE DI BOSE

maxresdefaultLunedì 16 ottobre 2017 – ore 21:00

Teatro S. Secondo sul tema: “Riconciliazione e perdono nella Chiesa oggi”

35° anniversario della casalpina

anniversario casalpinaSolo vivendo insieme si possono scoprire le doti e i difetti personali. Solo nel dialogo sincero e sereno, si ha la possibilità di capirsi e capire, di aiutarsi veramente a crescere nel bene, nello sviluppo delle proprie doti e qualità, che ciascuno ha in sé sovente dimenticate o sepolte nel profondo. I campeggi estivi aiutano a ritrovare quelle dimensioni interiori e personali, troppo sovente non curate e abbandonate. 

 

Lettera di Don Mario

 

Scarica il libretto

Conferenza sul battesimo tenuta dal priore di Bose, Luciano Manicardi

maxresdefaultAudio della conferenza sul battesimo tenuta dal priore di Bose, Luciano Manicardi, domenica 11/06/2017 a Bose.

Vivere nella festa di Dio

thL’estate deve essere per tutti un periodo di “sosta nel corpo e nello spirito”. La vita moderna è troppo stressata e frenetica, è necessario trovare degli spazi di vero riposo, silenzio, rigenerazione fisica e spirituale. Nelle nostre città si rischia di diventare nevrotici, stressati, distrutti nelle energie umane e cristiane: guai se non ci si ferma per ritrovare le profondità di sé stessi e la bellezza dello spirito! Vorrei dare tre pensieri essenziali in questo cammino.

81° compleanno del nostro caro Don Mario

Auguri81anniDon

Il 26 maggio alle ore 21:00, in Via Assietta 9 (all’Opera della Misericordia) in occasione dell'81° compleanno del nostro caro Don Mario Foradini ci sarà un momento di preghiera (il Santo Rosario) seguito da un rinfresco.
Un occasione per pregare insieme e festeggiare il nostro parroco.

Rosari nel mese di maggio

rosario1Carissimi Parrocchiani, rinnoviamo come ogni anno nel Mese di Maggio il nostro affetto verso la Madonna, vera discepola di Cristo e sua stessa Madre. La modalità “itinerante” del Rosario che recitiamo ci permetterà anche di essere Chiesa “in uscita” come piace al nostro Papa: cioè la nostra Comunità, nei suoi rappresentanti laici, religiosi e religiose, e Ministri, usciranno tra le case della gente portando con sè il simulacro della nostra bella Madonna: un cammino che si fa incontro con le famiglie dei caseggiati e con le varie realtà religiose presenti in Parrocchia.