Orario Sante Messe

  • Feriali: 7:30/18:30
    Prefestiva: 18:30
  • Festiva (invernale): 8/10/11:15/18:30
    Festiva (estivo): 8:00/11:15/18:30

Programmi parrocchiali

Giornali parrocchiali

Le cause del femminicidio

foradini 1138064Lettera di Don Mario a "La Stampa" (pubblicata il 27/11/2018)

Caro Direttore,

finalmente le donne reagiscono, si uniscono e dicono “basta alla violenza contro noi”! È però necessario, oltre che aiutarle a prendere coscienza dei loro diritti e della loro dignità, cercare di capire le cause dei femminicidi.

Ne elenco quattro tra le principali: l’ignoranza culturale, la mancanza di dominio degli istinti sessuali, l’alcolismo e la droga, soprattutto. Chi frequenta le carceri sa che l’80% dei delitti sessuali sono compiuti da persone senza cultura. Il dominio e l’educazione degli istinti, non è un moralismo. ma come diceva Freud, è un’esigenza primaria per la pace sociale!

L’alcolismo e la diffusione delle droghe, sono attualmente la distruzione della vita di milioni di giovani e ragazze! Se si vuole risanare la società, si deve ripartire dalle famiglie, dalla scuola, dalla Chiesa e insegnare una vera educazione e valorizzazione dell’amore vero, primo valore della società umana! Qualcuno ricorda che in Internet ci sono circa 350 milioni di siti pornografici che insegnano la violenza e la distruzione dell’amore coniugale e famigliare. E’ bello scendere in strada, ma è urgente distruggere le cause della morte di migliaia di donne, dicendo la verità. Termino ricordando che in genere i ricchi non ammazzano, perché hanno i soldi e si portano le donne nelle ville, e si ritengono anche puri e onesti! Questo purtroppo è un tabù, di cui nessuno osa parlare.

Sarebbe ora che i potenti siano esempio di vera moralità e non di corruzione mascherata. Il male è sempre male e fa male, anche se occulto e negato!